Itinerari mediterranei fra IV e IX secolo. Città-capitale e Deserto-monastico, Atti del convegno (Genova, 11-12-13 novembre 2010)

Itinerari mediterranei fra IV e IX secolo. Città-capitale e Deserto-monastico

Atti del convegno (Genova, 11-12-13 novembre 2010)

Accademia University Press

Collana di studi del Centro Interdipartimentale di Scienze Religiose - Università di Torino

AideEAN13 : 9788899200107
  • Fichier PDF, libre d'utilisation
  • Fichier EPUB, libre d'utilisation
  • Fichier Mobipocket, libre d'utilisation
  • Lecture en ligne, lecture en ligne
2.49

Il volume raccoglie i saggi presentati in occasione del convegno dal titolo
Itinerari mediterranei fra IV e IX secolo: Città-capitale e Deserto-monastico
(Genova, 11-12-13 novembre 2010), mettendo in dialogo i contributi di spessore
scientifico elaborati da studiosi appartenenti a diverse aree e abbracciando
l’articolato contesto del Mediterraneo nella Tarda Antichità e
nell’Altomedioevo. Nel risalire alle origini dell’iconografia cristiana, è
stato sottolineato il ruolo fondamentale svolto dall’Egitto fra IV e VI secolo
dove, grazie all’interazione tra i monasteri cenobitici e i grandi centri
urbani del mondo antico, venne elaborato quel sapere figurativo e dottrinale
che ha portato alla formazione della “civiltà dell’immagine”, poi sviluppata
nel corso dei secoli in Europa. Ed è il denso e ricco rapporto tra questi due
poli, Città e Deserto, che costituisce un tassello decisivo nel disegnare le
rotte e le dinamiche culturali irradiate nel crogiolo mediterraneo. Il
confronto tra le situazioni scelte e analizzate dai relatori traccia percorsi
e itinerari a doppio senso. All’interno di questo approccio multi-
disciplinare, le tangenze religiose, storiche, geo-politiche, sociali e
artistiche stimolano approfondimenti per ulteriori indagini e future
collaborazioni nel quadro degli scavi archeologici. In quest’ottica sono presi
in considerazione anche i diversi media e tecniche dell’arte – il codice, il
tessuto, l’oreficeria, gli avori, l’architettura, la scultura, l’affresco –,
ampliando il giro d’orizzonte in cui comprendere i modi di sopravvivenza e di
ricezione dell’eredità figurativa che il Mediterraneo ha consegnato.

S'identifier pour envoyer des commentaires.